PROGETTO AUTOGIRO

La grande passione per il volo e l'esperienza maturata in 37 anni nell'assemblaggio di velivoli ulm ci hanno dato l'incentivo e lo spunto per la creazione di una nuova macchina miglirandone le performance.

In collaborazione con la Rotorcenter è stato sviluppato il prototipo che attualmente è in fase di collaudi ma ha gia effettuato circa 20 ore di volo.

clicca sulle foto per ingrandire

BREVE DESCRIZIONE

Realizzati i modelli e poi gli stampi si passa alla costruzione dei manufatti in composito e carbonio mediante tecnica di infusione in ambiente di vuoto assoluto,questo ne determina un minor peso e massima resistenza.

Il telaio realizzato da lamiera in acciaio cromomolibdeno 4130 saldato a tig spessore mm. 1,2 e pressurizzato internamente con azoto, un serbatoio in vetroresina rivestito internamente in Tankerite di 128 litri ne conferisce 8ore e mezzo di autonomia.

Motorizzato con un rotax sovralimentato da 115 hp ne fa un motivo di orgoglio.

PRIME PROVE E MESSA A PUNTO

PRIME PROVE DI VOLO

LA BOLLA IN LEXAN TERMOFORMATO è STATA REALIZZATA

clicca sulle foto per ingrandirle

Ora dobbiamo costruire un telaio perimetrale di battura in carbonio che permetterà di fissare le cerniere sul lato sinx. e le serrature di bloccaggio sulla dex..

Questa bolla permetterà di volare anche di inverno e migliorera le prestazioni.